Veneziano29- Il mio essere Libero

Non so se è quel che volessi per davvero
Ma il destino ha scelto che io fossi........

Libero

Libero come un fiume che scorre

Libero come un sole che sorge

Come una nuvola trascinato dai venti

Come la pioggia che cade giù impazzita

Libero di volare con la mente

Per poi planare dolcemente

Libero come un aquilone

che sfugge da mani innocenti

Libero da ogni rimprovero

di dover crescere in fretta

e di poter tornare bambino.

Per poi ritrovarmi vecchio

ma libero

Libero di poter esternare grandi passioni

Di cogliere l'attimo

Libero di affogare in grosse delusioni

di coltivare tante illusioni

Libero di ridere a squarciagola

o perdermi in un mare di lacrime

Libere  volano le mie emozioni

ed afferrano le più svariate sensazioni

Libero è il mio pensiero

Libere le parole dolci o audaci

Libero scorre l'inchiostro sui  tanti fogli

strappati  al libro  che è la mia mente

Libero di soffrire ponendo un freno anche all'amore

Libero di pagare un dazio

Affinchè possa talvolta

Esser Libero dall'esser Libero

ReLeone